Contatto Rapido: 0578 21946

Uzbekistan il Mondo di Tamerlano

9 giorni a partire da € 2.195,00

Partenza 13 ottobre 2024

Con minimo 10 partecipanti il viaggio è confermato.

Uzbekistan il Mondo di Tamerlano

Le gesta leggendarie di Alessandro Magno, con i suoi conflitti, le incursioni e gli eventi sanguinosi, restano indelebili nella trama della storia e nell'architettura di questo affascinante paese. Tuttavia, nessuna minaccia dovrebbe offuscare la tua volontà di esplorare questa terra straordinaria. Ti invito a scrutare attentamente l'itinerario proposto e a fissare le tue mete con serenità assoluta.

 Il tuo percorso attraverso l'Uzbekistan si profila come un'avventura memorabile, plasmata dagli affascinanti contrasti che il paese offre. Navigando sulle antiche rotte della Via della Seta, ti imbatterai in percorsi accidentati tra la steppa e il deserto, oltre a incantevoli cittadine emergenti come oasi, originariamente concepite come rifugi per i viaggiatori e che nel corso del tempo sono cresciute divenendo nodi cruciali di commercio e cultura. Khiva, Bukhara, Samarcanda...

 Abbandonati al fascino imponente dei minareti, adornati dalle loro vivaci maioliche turchesi; esplora i raffinati portici delle madrase, immergiti nei vivaci bazar, scegli i tuoi tesori preferiti e contratta con gli animati mercanti locali.

 Infine, permettiti il lusso di prenotare un massaggio in un hammam tradizionale, lasciandoti avvolgere dalle sapienti mani dei massaggiatori locali che sapranno coccolarti fino a cullarti in una dolce estasi!

Programma di Viaggio

Giorno 1
13.10.2024 – Italia/ Urgench

Partenza con il volo notturno via Istanbul. Cena e pernottamento a bordo.

Giorno 2
14.10.2024 – Urgench – Khiva

Arrivo previsto in primissima mattinata a Urgench. Inizieremo il nostro percorso con un caloroso benvenuto dalla guida locale, seguito dal trasferimento a Khiva, dove effettueremo il check-in anticipato per la prima colazione e un po' di meritato relax. Successivamente, inizieremo ad esplorare le meraviglie di questa città ricca di storia. Khiva, una delle gemme più affascinanti dell'Uzbekistan, si dice abbia radici leggendarie, attribuite alla fondazione da parte di Sem, figlio di Noè, che scoprì l'acqua scavando un pozzo. La sua storia documentata risale all'VIII secolo, quando Khiva era una vivace stazione commerciale lungo la Via della Seta. Il suo centro storico, cinto da una robusta muraglia di mattoni crudi, è così ben conservato che è stato insignito del riconoscimento UNESCO nel 1990, segnando il primo sito uzbeko ad ottenere tale prestigio. Ogni angolo di Khiva è una festa per gli occhi, con meraviglie monumentali e artigianato che raccontano una storia senza fine. Khiva, oltre a essere parte integrante dell'antico Khorezm, è famosa anche come luogo d'origine dell'Algebra. "Ichan Qala", la fortezza interna, che si estende su 26 ettari, è come una "città museo a cielo aperto". Durante la nostra visita, esploreremo il Minareto Kalta Minor, noto come "minareto corto", e la Fortezza Kunya Ark, antica dimora dei sovrani di Khiva, con strutture come l'harem, la zecca di stato, le scuderie, la moschea estiva e la prigione. Proseguiremo con la visita alla Moschea Juma, costruita nell'VIII secolo, con la sua caratteristica principale rappresentata dalle 218 colonne lignee, alcune delle quali sono originali e quindi millennarie: “Queste colonne hanno visto tanta storia e sono ancora qui per permetterci di pregare”. Il nostro itinerario ci condurrà anche al Mausoleo di Pahlavon Mahmud, il santo patrono della città, e alla Madrasa di Islom Huja, con il suo imponente minareto, il più alto del paese con i suoi 57 metri. Le scale possono essere strette, con gradini alti e irregolari, ma la vista panoramica dalla cima è davvero spettacolare! Ci addentreremo quindi nel labirinto delle strette vie della città, esplorando le numerose madrase e antiche moschee che punteggiano il percorso. Il pranzo e la cena saranno serviti in accoglienti ristoranti locali. Pernottamento.

Giorno 3
15.10.2024 – Khiva – Bukhara (450 km)

Dopo la prima colazione, ci metteremo in viaggio verso Bukhara attraversando i vasti deserti di Kyzyl-Kum, con la sua sabbia rossa, e di Karakum, caratterizzato da dune di sabbia nera. Faremo soste lungo il percorso per immortalare la bellezza del paesaggio con fotografie indimenticabili. Pranzo lungo il percorso, al sacco o in ristorante locale. Arriveremo nel tardo pomeriggio, e una volta giunti a Bukhara, ci sistemeremo nelle camere riservate in hotel. La cena sarà servita in un ristorante locale. Pernottamento

Giorno 4
16.10.2024 – Bukhara

Dopo la prima colazione inizia la nostra avventura a Bukhara con la guida, dedicando l'intera giornata all'esplorazione del suo centro storico. Questa città, con oltre 2000 anni di storia, è un autentico museo a cielo aperto con magnifici monumenti islamici risalenti al periodo del Khanato tra il XVI e il XVII secolo. Il cuore pulsante è rappresentato dalla piazza Labi Hauz, dove una grande vasca è circondata da negozi e caffè all'aperto. Bukhara, una delle città più antiche dell'Asia Centrale, ha preservato in modo straordinario le magiche atmosfere dell'Oriente, tanto che è stata scelta come location per il film "Le Mille ed una Notte". Esploreremo i luoghi più significativi, tra cui la Cittadella fortificata di Ark, il monumento architettonico ed archeologico più antico di Bukhara, che fu residenza degli emiri dall'XI secolo al 1920. Visiteremo il Mausoleo di Ismail Samani, considerato una delle meraviglie di tutti i tempi e la prima tomba islamica dell'Asia centrale. Altri luoghi di interesse includono la Moschea Bolo Hauz, il Tichor Minor con le sue torrette sormontate da piccole cupole turchesi, il Mausoleo Chasma Ayub o delle Cento Cupole, che ospita il Pozzo di Giobbe, e il Mausoleo dei Samanidi, un capolavoro architettonico per l'armonia delle forme geometriche. Continueremo l'esplorazione con il Complesso Kalyan, che comprende la Moschea, la Madrasa Mir-I-Arab, le Madrase di Ulghbeke di Abdul Aziz Khan, e i bazar coperti Toki Telpak Furoshon e Toki Safaron. La giornata si concluderà con la visita alla Moschea Mogaki Attori. Pranzo e cena in autentici ristoranti locali, pernottamento

Giorno 5
17.10.2024- Bukhara – Samarcanda (250 km)

Dopo la colazione, incontreremo la guida per iniziare la scoperta dei dintorni di Bukhara. Inizieremo visitando il complesso commemorativo di Bukhara, dedicato a Sheikh Bakhaudidin, il fondatore della tarikat "naksbandiya". Questo luogo sacro per i musulmani attira quotidianamente decine di pellegrini, con la Tomba di Sheikh Bakhaudidin al centro. Esploreremo anche Sitorai-Mokhi-Khosa, conosciuto come "il luogo dove la luna incontra le stelle", e la Necropoli di Chor Bakr, tradizionalmente considerata la sepoltura di Abu-Bakr-Said, uno dei quattro discendenti di Muhammad. Dopo il pranzo, trasferimento alla stazione ferroviaria per salire a bordo del treno ad alta velocità diretto a Samarcanda. La serata si conclude con una cena in un ristorante locale nella città, prima di riposare in hotel.

Giorno 6
18.10.2024 – Samarcanda

Dopo la colazione, incontro con la guida per immergerci nell'esplorazione di questa città leggendaria, crocevia fondamentale sulla Via della Seta e magnifica capitale dell'impero di Tamerlano. Il nostro viaggio inizia dalla maestosa Piazza Registan, una gioia per gli occhi dominata dalle tre maestose Madrase di Ulughbek, Shi-Dor e Tillya-Kari. La loro architettura trascende il tempo, incantando con la purezza delle linee, l'eleganza e l'armonia delle intricate decorazioni. Se fortunati, potremmo perfino assistere a un incantevole concerto, che aggiungerà un tocco musicale all'esperienza. Proseguendo, ci dirigeremo al Mausoleo Guri Emir, dove Tamerlano riposa eternamente. Questo luogo, ricco di storia e significato, trasmette un'aura di grandiosità e serenità. Successivamente, proseguiamo verso la maestosa Moschea Bibi-Khanum, parzialmente restaurata ma che ancora colpisce per la straordinaria ricchezza del suo decoro. L'atmosfera animata e vivace del Bazaar Siab ci invita a immergerci nei colori e nei profumi locali, creando un quadro pittoresco della vita quotidiana. Cena e pranzo in ristoranti locali. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 7
19.10.2024 – Samarcanda – Tashkent (350 km)

Dopo la colazione, incontro con la guida per esplorare la Necropoli Reale di Shakhi-Zinda, dove riposano i resti del cugino di Maometto. Successivamente, visiteremo la Cartiera Konighil, dove i laboratori producono ancora i papiri di seta seguendo le antiche tradizioni della corte. Continueremo il nostro itinerario con una tappa al Museo e Sito Archeologico Afrosiab, la parte più antica di Samarcanda, dove si ergono le rovine della potente e famosa fortezza antica! Pranzo è previsto in un ristorante locale. Nel primo pomeriggio, ci metteremo in viaggio con un treno veloce per raggiungere Tashkent, con una durata del tragitto di circa 2 ore. Una volta giunti a destinazione, ci sistemeremo comodamente in hotel. La cena ci attende in un ristorante locale.

Giorno 8
20.10.2024 – Tashkent

Dopo la colazione, ci riuniremo con la guida per un'intera giornata dedicata all'esplorazione della Capitale dell'Uzbekistan, Tashkent. Questa megalopoli si collocava già al quarto posto per grandezza e maestosità in tutta la Ex Unione Sovietica. Con oltre 3 milioni di abitanti di diverse etnie e religioni, la città è un mosaico di armonia e rispetto reciproco. Ci immergeremo nella città vecchia, un intricato dedalo di viuzze, casupole di mattoni e fango, madrase, moschee e palazzi, testimoni del passato che ha resistito al terremoto del 1966. Il nostro viaggio inizia dal Complesso Hasti Imam, dove esploreremo la Sacra Madrasa Barak Khan e la Moschea Tylya Sheik, eretta nel 1533 da un nobile della corte timuride, con il Mausoleo Kafal Shashi, un poeta e mistico del IX secolo, uno dei pilastri della filosofia uzbeka. Proseguiamo con la Piazza del Teatro Alisher Navoi, il primo teatro musicale dell'Asia centrale fondato nel 1929, e il Bazaar Chorsu, uno dei mercati storici più autentici del paese. La Piazza Amir Temur, cuore pulsante della città, chiude la nostra esplorazione. Terminiamo il tour visitando alcune stazioni della metro, autentiche opere d'arte con colonne scolpite, maestosi lampadari dorati e intricati mosaici raffiguranti eroi della mitologia locale. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento

Giorno 9
21.10.2024 – Tashkent – Italia

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto per il volo per Italia, via Istanbul. Pasti a bordo. Arrivo stimato nel pomeriggio. Ritiro dei bagagli e fine del servizio.

Partenze Prezzo
13 ottobre 2024
€ 2.195,00
Con minimo 10 partecipanti il viaggio è confermato.

Accompagnatore dall'Italia

 

Quota di partecipazione min. 10 partecipanti € 2195,00

Supplemento singola € 350,00 (max 3)

Quota gestione pratica € 35 (include assicurazione medico/bagaglio – assicurazione protezione volo – materiale di viaggio – assistenza in lingua italiana h24 via whatsapp)

 

Cambio valute 1 usd = € 0,91 al 21/12/2023 – eventuali oscillazioni inferiori o superiori al 3 % daranno luogo alla revisione automatica del prezzo fino a 20 gg antecedenti la partenza.

Acconto alla prenotazione € 850,00 – Secondo acconto € 500 entro 30.06.2024. Saldo entro 31.08.2024. Termine iscrizioni 31.03.2024.

 

 

La quota comprende

volo di linea in classe economica - 7 notti in hotel categoria 4 stelle ed a Khiva migliore soluzione 3 stelle possibile cat.  comfort – trattamento di pensione completa con acqua, caffè istantaneo e tè, 2 bottiglie di acqua da 500 ml al giorno a persona in bus, guida professionale parlante italiano per tutta la durata del tour, accompagnatore dall’Italia (con min. 15 iscritti), ingressi per le visite, treno veloce in classe economica come da programma – tasse negli hotel – mappa e souvenir dell’Uzbekistan bus/minibus con aria condizionata

La quota non comprende

tasse aeroportuali (circa 350 €) – mance (circa 50 € a persona) – assicurazione annullamento facoltativa € 95 da stipulare all’atto della prenotazione – extra e tutto quanto non appare alla voce “La quota comprende”