Contatto Rapido: 0578 21946

Pellegrinaggio città e Santuari Mariani FRIULI VENEZIA GIULIA

7 giorni a partire da € 1.095,00

Partenza 18 luglio 2021

Con minimo 12 partecipanti il viaggio è confermato.

Pellegrinaggio città e Santuari Mariani FRIULI VENEZIA GIULIA

Il Friuli Venezia Giulia è la Regione italiana dell’estremo Nord-Est, al confine con l’Austria e con la Repubblica di Slovenia e nel punto piu’ a Nord del Mare Adriatico. Posta al confine fra civiltà diverse, l’area del Friuli Venezia Giulia è sempre stata luogo di incontro e di scambio fra i popoli di cultura latina, tedesca e slava, un patrimonio storico che si rispecchia nell’apertura mentale e nella capacità di dialogo della sua gente.

Programma di Viaggio

Giorno 1
Chiusi –– Abbazia S.Maria in Sylvis – Grado

Celebrazione della S.Messa nella Parrocchia di s.Maria della Pace alle ore 10:15 . Al termine , carico dei bagagli e partenza . Pranzo libero in corso di viaggio . Nel pomeriggio verso le 17:00 arrivo previsto all’ Abbazia di S.Maria in Sylvis . Nel Comune di Sesto al Reghena, l’abbazia di Santa Maria in Sylvis, uno dei più importanti centri benedettini del Friuli,  deve il suo nome all’estesa selva che la avvolgeva al tempo della fondazione nella prima metà dell’VIII secolo. Ciò che rimane dell’antico monastero, incastonato nelle varie stratificazioni successive conosciute dal complesso, è un vero gioiello dell’arte e dell’architettura medioevali. Incontro con un frate che ci accoglierà e ci condurrà alla scoperta di questo bellissimo luogo sacro .Al termine partenza per raggiungere l’hotel zona Grado ( o località limitrofe) , cena e pernottamento .

Giorno 2
Grado – Udine – Palmanova – Grado

Dopo la prima colazione partenza per Udine . Incontro con la guida per la visita della città. Giro  città a piedi attraverso il caratteristico centro storico, seguendo poi l’itinerario tiepolesco: opera di Giovan  Battista tiepolo in duomo e nell’Oratorio della Purità, con affreschi anche del figlio Gian Domenico . Celebrazione della S.Messa . Pranzo libero in corso di escursione . Si prosegue con il Museo diocesano, spettacolare Palazzo Patriarcale  prima ed Arcivescovile dopo, con interi saloni affrescati dal Tiepolo durante il suo soggiorno udinese. Al termine trasferimento a Palmanova . Costruita nel 1593 dalla Repubblica di Venezia, Palmanova è una città-fortezza conservata in condizioni straordinarie. Monumento nazionale dal 1960, nel 2017 è entrata a far parte del Patrimonio Unesco nel sito transnazionale Opere di difesa veneziane tra il XVI e il XVII secolo: Stato da Terra – Stato da Mar occidentale.
Con la sua pianta a forma di perfetta stella a nove punte, le porte monumentali di ingresso e le tre cerchie di fortificazioni del XVI, XVII e XIX secolo, Palmanova è al tempo stesso un modello di città ideale rinascimentale e un esempio di architettura militare in grado di mostrare concretamente al visitatore le evoluzioni tecniche della scienza delle fortificazioni in tutta l’età moderna. La Piazza Grande, una vasta piazza d’armi collocata esattamente al centro della fortezza, ospita l’esposizione permanente Strumenti e macchine artificiose per costruire la fortezza di Palma che riproduce a grandezza naturale alcune delle macchine utilizzate per la costruzione di Palmanova.

Al termine, rientro in hotel, per la cena ed il pernottamento .

Giorno 3
Grado

Dopo la prima colazione , trasferimento a piedi ( circa 15/20 minuti di passeggiata ) al porto per imbarcarsi sul traghettino che vi condurrà al Santuario di Barbana, situata all’interno della laguna di Grado . Un luogo davvero mistico , che infonde una serenità senza tempo . si visiterà il Santuario dove si celebrerà la S.Messa . al termine rientro in hotel per il pranzo .

Nel pomeriggio incontro con la guida per la visita a piedi della città vecchia di Grado, con gli edifici paleocristiani della Basilica di S.Eufemia, il Battistero ottagonale annesso, il Lapidario e la Basilica di Santa Maria delle  Grazie . Al termine tempo libero . Rientro in hotel in autonomia piedi . Cena e pernottamento

Giorno 4
Grado – Santuario della Beata Vergine di Castelmonte – Cividale del Friuli – Gradisca d’Isonzo

Dopo la prima colazione partenza per raggiungere il Santuario della Beata Vergine di Castelmonte .
Sicuramente il luogo fu utilizzato in epoca romana come postazione militare e già ai tempi dei longobardi e dei franchi, ossia dal VI al IX secolo la chiesa di "Santa Maria del Monte" era una delle più importanti di tutto l'esteso Patriarcato di Aquileia ed attirava già molti pellegrini.

Nei secoli il Santuario fu fortificato e ingrandito, fino a diventare un borgo, con un'unica porta che veniva chiusa la sera per proteggere i pellegrini che qui trovavano sempre ricovero.

Nonostante le molte distruzioni da parte dell'uomo e anche della natura ( si ricorda che il 21 settembre 1496 un fulmine di inaudita potenza si abbatté sulla cima del monte facendo crollare il campanile e gran parte della chiesa) il Santuario venne sempre ricostruito per volontà delle tante persone devote.

La statua della Madonna col Bambino è il cuore del santuario. Per il suo volto giovanile e piacente, veniva chiamata "Madonna bella" e per l'atteggiamento vivace e materno, ancor oggi, la si chiama "Madonna viva".  Non ci sono risposte precise sul motivo del suo incarnato scuro. Di certo essa si inserisce nella tradizione delle madonne nere già presenti in vari santuari europei.

Celebrazione della S.Messa . Al termine proseguimento per Cividale del Friuli, incontro con la guida . per la visita di questa splendida cittadina, dichiarata dal 2011 dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”  e capofila del progetto “Italia Langobardorum” , Cividale permette di accostarsi al mondo longobardo soprattutto del’ VIII° sec. , visiteremo il Tempietto Longobardo , un must imperdibile. . Non potranno mancare una visita al duomo ed al centro storico fino al famoso Ponte del Diavolo . Pranzo libero . Il pomeriggio, tempo permettendo si proseguirà per Gradisca d’ Isonzo , Gradisca d'Isonzo, situata a 32 m sul livello del mare, considerata tra i borghi più belli d'Italia,  è una fortezza quattrocentesca costruita sulla riva destra dell'Isonzo dai veneziani con il contributo di Leonardo Da Vinci per fronteggiare le invasioni dei Turchi

Passeggiando lungo le vie della città vecchia troverai la casa dei Provveditori Veneti, del secolo XV, Palazzo Torriani, che ospita il museo Documentario della Città e la Galleria d'Arte Contemporanea Luigi Spazzapan.  Rientro in hotel per la cena e pernottamento

Giorno 5
Grado – Gorizia – Sacrario Re di Puglia – Aquileia – Grado

Dopo la prima colazione , incontro con la guida e partenza per Gorizia . , giro- città panoramico del capoluogo isontino toccando il confine alla “Casa rossa “ per arrivare fino alla Piazza Transalpina, per metà italiana, e per metà slovena, con l’edificio della stazione ferroviaria d’epoca Asburgica; visita del borgo Castello. Al termine partenza per la visita al complesso monumentale Sacrario di ReDipuglia , dove riposano 100.000 caduti e dell’annesso Museo Storico-  Militare. Celebrazione della Messa Liturgica presso la Cappella del Sacrario . Pranzo in ristorante . Pomeriggio si raggiunge Aquileia , sito Unesco dal 1999, l’antica colonia romana rivela le glorie del passato attraverso gli scavi archeologici del foro, del Porto fluviale d’un tempo e dei quartieri residenziali  di 2000 anni fa ; da non perdere gli stupendi mosaici paleocristiani nell’antica Basilica Patriarcale, dove meritano una visita anche il Battistero e le due Cripte. Al termine rientro in hotel , cena e pernottamento

Giorno 6
Grado – Trieste – Castello di Miramare – Grado

Dopo la prima colazione partenza per Trieste. Incontro con la guida per la visita della città con il Borgo Trevisano, le rive, Piazza Unità d’Italia, il porto, il Teatro romano, colle di San Giusto  e la Basilica , con celebrazione della  S. Messa . Pranzo a base di pesce. Pomeriggio visita al Castello di Miramare con audioguida . Circondato da un meraviglioso giardino  ricco di pregiate specie botaniche, gode di una pozione panoramica incantevole, a picco sul mare e sulla punta del promontorio di Grignano. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento

Giorno 7
Grado – Spilimbergo – San Daniele del Friuli – Chiusi

Dopo la prima colazione , carico dei bagagli e check out dall’hotel. Partenza per una visita guidata di Spilimbergo, caratteristico borgo con il bellissimo duomo romanico – gotico .  si prosegue poi per San Daniele del Friuli , patria del prosciutto crudo friuliano , con visita della chiesa di S.Antonio Abbate , chiamata la piccola “Cappella sistina del Friuli” per i notevolissimi affreschi rinascimentali. Celebrazione della S.Messa . Termina il pellegrinaggio con una visita e brunch  in un prosciuttificio artigianale.

Arrivo previsto a  Chiusi  intorno alle ore 21:30.  Fine del servizio .

Partenze Prezzo
18 luglio 2021
€ 1.095,00
Con minimo 12 partecipanti il viaggio è confermato.

Iscrizioni entro 27.06.2020 – Saldo al momento dell’iscrizione

La quota comprende

viaggio in bus Gran Turismo con sistemazione come da normativa Covid 19 – 6 pernottamenti  in hotel 3/4 stelle a Grado o dintorni  – servizio di mezza pensione  x 5 notti + 1 pensione completa con acqua e vino inclusi – 2 pranzi in ristorante  con acqua e vino inclusi – 1 brunch degustazione con acqua e vino  inclusi

 in prosciuttificio – ingresso all’Abbazia di s. Maria in Sylvis – motoscafo a/r per Santuario di Barbana –i – ingresso alla Basilica di Aquileia con audio- guide , ingresso Sud– Halle – Domus- Palazzo Episcopale Aquileia , ingresso Castello di Gorizia , Assicurazione medico/bagaglio , materiale di viaggio , visita guidate come da programma

La quota non comprende

offerte ai Santuari , ingresso + audioguide Castello di Miramare da pagare in loco € 14,00 a persona , ingresso al Tempietto longobardo da pagare in loco € 4,00 – over 65 anni € 3,00 con documenti d’identità, Galleria del Tiepolo ad Udine da pagare in loco € 7 oppure € 5,00 over 65 anni , assicurazione annullamento ed assistenza sanitaria / quarantena anche in caso di Covid 19 da stipulare all’atto della prenotazione ( fino ai 64 anni € 42,00 – dai 65 ai 74 anni € 83,00 – dai 75 ai 84 anni € 126,00 )  , tassa di soggiorno, extra e tutto quanto non appare alla voce “La quota comprende”